Berlusconi lasci, noi siamo pronti (video Tg3)

Il PD è pronto a prendersi “ogni responsabilità”, riforma delle pensioni compresa, purché Silvio Berlusconi lasci la guida del Governo e permetta la nascita di un “governo di transizione”. Lo ha detto Enrico Letta, intervistato dal Tg3. “Noi pensiamo con molta chiarezza che i sacrifici vanno fatti, ma la nostra idea di sacrifici è molto diversa da quella del governo attuale”. Per il PD “chi più ha, più dà”, e “soprattutto” devono essere sacrifici “legati a far ripartire la crescita”.

Ha aggiunto Letta: “Se non c’è l’uscita di scena di Berlusconi è impossibile, o difficile, riuscire ad affrontare le cose in modo serio. Noi crediamo sia possibile e aggiungiamo che siamo pronti ad assumerci tutte le responsabilità, purché ovviamente la politica sia la prima a fare i sacrifici: parlo anche delle pensioni, penso alle pensioni dei parlamentari, condizione perché si possa ragionare di tutto il resto. Ma ricordiamo che stiamo creando una situazione in cui i giovani sono senza lavoro e senza pensioni. Una riforma del welfare è necessaria anche per dare prospettive a loro”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento