Disponibili a dialogo ma no Berlusconi premier

“Siamo disponibili a un dialogo per una fase di transizione ma Berlusconi deve lasciare Palazzo Chigi perché è lui il problema dell’Italia”, e per questo “non può essere lui a guidare questa fase di transizione”. A sostenerlo Enrico in sala stampa a Montecitorio. In ogni caso – afferma – ‘ci fidiamo del Capo dello Stato e riteniamo che le elezioni anticipate sarebbero la soluzione. Chiediamo – prosegue – che si volti pagina immediatamente”. La situazione è, infatti, “grave. Oltre ogni limite. Noi verremo con le nostre proposte sui giovani, sul lavoro, sui mercati finanziari” ma “non potrà certo essere Berlusconi a portarle avanti”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento