Governo di transizione subito, ma no ai pastrocchi (video Tg3)

“Il nostro Paese è sempre stato in serie A. Eravamo insieme alla Francia e alla Germania. Ora non solo militiamo stabilmente in serie B, con Malta e Polonia, ma rischiamo addirittura la C! E – attenzione – non ha senso prendersela con le agenzie di rating che sono il termometro che segnala la malattia dell’Italia”. Lo ha detto Enrico Letta, intervenendo stasera in diretta al Tg3. “La situazione interna e internazionale – ha aggiunto – è arrivata a livelli tali che è necessario giungere quanto prima a una fase di transizione istituzionale. Noi vogliamo la crisi di questo governo. E la crisi di questo governo passa anche dal fare sponda a quei deputati che potrebbero farlo cadere. Su questo però dobbiamo essere chiari: no ai pastrocchi. Serve una discontinuità completa dall’attuale governo e una grande personalità indicata dal capo dello Stato, naturalmente al di fuori da quelle che hanno condotto il Paese al disastro. Anche Mario Draghi oggi all’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà ci ha ricordato quanto siano indispensabili riforme per restituire un futuro ai giovani oggi penalizzati.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento