Governo, se non è in grado la palla passi al Colle

«Se questo esecutivo non è in grado di governare la palla passi al Colle perché l’Italia in questo momento di crisi economica ha bisogno di essere governata». Enrico, in una intervista a Sky Tg24, ritiene che la situazione nel centrodestra si stia aggravando al punto da richiedere una soluzione politica diversa. «Nella maggioranza – sostiene Enrico – stanno esplodendo tutte le contraddizioni: dal federalismo, alle intercettazioni, alla difficoltà a gestire la manovra economica con “refusi” sulle pensioni, scontro con gli enti locali e polemiche sulle tredicesime». Secondo Enrico «questa maggioranza è fatta per vincere ma non per governare». «Noi siamo rispettosi – precisa Enrico – del mandato elettorale, ma siamo anche rispettosi della Costituzione e se il governo non è in grado di andare avanti toccherà al capo dello Stato indicare sicuramente le soluzioni giuste». «È sicuro – dice Enrico – che in una situazione economica internazionale come quella che il nostro Paese sta vivendo non ci si può permettere una situazione di “governo”». A questo punto Enrico fa l’esempio del «fantomatico interim» di Berlusconi che ha anche il ministro dello Sviluppo economico. «Sono due mesi – protesta Enrico – che il governo non ha un ministro dello Sviluppo economico e quel ministero lo stanno smembrando, nulla sta accadendo».

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento