Ici non è tabù, senza meno servizi

«Credo che su quanto successo con l’abolizione dell’Ici occorra una riflessione che vada oltre le conseguenze sulla popolarità: l’Ici non è un tabù». Enrico ha commentato così il patto di stabilità, sul quale è in corso a Padova un convegno organizzato dal Pd. «Senza Ici – ha sottolineato Enrico – ai comuni a cascata deriva un taglio dei servizi ai cittadini. Se vogliamo che non vengano ridotti ulteriormente i servizi scolastici, sociali e altri fondamentali per i cittadini, è necessario e non più procrastinabile una riflessione sul patto di stabilità e sulla capacità impositiva delle amministrazioni comunali». Queste ultime, ha aggiunto, «sono le più vicine ai cittadini e quindi in prima linea nell’arginare gli effetti sociali della crisi».

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento