In alleanza costituente vedo anche Fini

Enrico vede anche Fini dentro l’alleanza costituente proposta dal Pd, lo ha spiegato in un’intervista a Studio Aperto su Italia1. Una previsione sul governo? “Previsioni sempre molto difficili – afferma Enrico – quello che si vede è che c’è uno stallo in Parlamento: non ci sono i numeri per fare cascare il governo, ma il governo non ha i numeri per governare e per andare avanti”. Il numero due del Pd spiega poi la proposta di patto di legislatura costituente: “Il nostro sistema è stato completamente terremotato dalla vicenda politica, lo scontro tra governo, magistratura, sistema legislativo. Insomma credo e crediamo che ci sia bisogno di rimettere ordine in tutto questo e può essere fatto con un largo patto tra tutte le forze politiche”. Dunque una grande coalizione da Vendola a Fini? “Ragioneremo di queste cose con chi vorrà starci, sulla base della coerenza sulle cose da fare; adesso non ha senso e non avrebbe senso fare accordi con tutti pur di essere contro Berlusconi”. Tra gli alleati possibili ci può essere anche Fini? “Penso di sì” risponde Enrico. Quanto alle primarie, spiega ancora Enrico, “la questione la affronteremo dopo che avremmo deciso con chi faremo la coalizione alternativa a Berlusconi”. Infine una domanda su quali legge varerebbe se governasse lui: “Zero tasse a chi assume giovani sotto i 30 anni per un periodo di tre anni di tempo” conclude.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento