“Io me ne vergogno. Dovrebbe andare a casa”

“Mi vergogno di avere un premier che si è comportato così”. Lo ha detto Enrico parlando al Tg 3 in riferimento al caso Ruby che vede coinvolto il premier Silvio Berlusconi. E ha aggiunto: “Il primo ad essere imbarazzato è stato il ministro dell’interno, per il modo in cui il capo del governo si è comportato nei confronti della Questura di Milano. Io credo che in qualsiasi Paese occidentale, il presidente del Consiglio, colto sul fatto, se ne sarebbe andato”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento