La Lega sfiducia di fatto Galan

«Evidentemente la Lega preferisce difendere pochi truffatori e non la maggioranza di cui fa parte. Quanto avvenuto oggi in Commissione Agricoltura alla Camera segna prima di tutto una sconfitta del governo che incassa il parere negativo alla manovra da parte di una Commissione parlamentare. In secondo luogo, l’uscita dall’aula della Lega – che, pur di non votare le modifiche all’articolo 41 che condizionava la sospensione del pagamento delle multe sulle quote latte  a un parere della UE, ha preferito mettere in minoranza il centrodestra – rappresenta di fatto una sfiducia nei confronti del ministro Galan e di tutto il governo».

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento