Le riforme servono agli italiani. E per le regionali alleanze larghe

«Vogliamo fare riforme, non possiamo accettare che venga attaccato Napolitano. Il nostro motivo è la difesa del capo dello Stato e della ragione delle riforme: servono agli italiani, intanto le riforme economiche e sociali, perché le famiglie e le imprese sono colpite dalla crisi e dobbiamo tutti, anche noi che stiamo all’opposizione, aiutarle a uscire dalla crisi». Lo ha detto poco fa Enrico dal Tg3.

Quanto alla questione dei candidati per le regionali ha aggiunto: «Il nostro problema è che da soli e con i voti delle europee saremmo competitivi solo in 3 regioni su 13: quindi, alleanze larghe. Per la Puglia, mandato a Francesco Boccia per costruire attorno a se una coalizione larga da verificare per provare a battere il centrodestra lì. Esattamente come cercheremo di fare in tutte le altre regioni». E Nichi Vendola? «Vogliamo ragionare anche con lui, non vogliamo escludere nessuno perché soltanto una coalizione larga riuscirà a battere il centrodestra».

Lascia il tuo commento