Mafia, intollerabile che Di Pietro denigri Napolitano

“Con l’attacco volgare e insultante di oggi Antonio Di Pietro ha fatto fare il salto di qualità finale alla sua campagna denigratoria nei confronti del presidente della Repubblica Napolitano e del suo operato, sempre improntato al servizio delle istituzioni. Il leader dell’Idv non lesina azioni e dichiarazioni che hanno il solo scopo di terremotare ulteriormente il già precario equilibrio istituzionale del Paese e di rincorrere Grillo. L’Italia impegnata in questi giorni a salvarsi dalla spirale della crisi europea ha bisogno di leader in grado di capire le reali necessità e urgenze del Paese, sacrificando a queste i propri interessi particolari. Esattamente opposto appare l’atteggiamento scelto da Di Pietro, che in questa folle competizione con Grillo a chi la spara più grossa ottiene per ora un unico risultato concreto: tagliare definitivamente l’ultimo ormeggio che lo teneva legato al Pd”. Lo dichiara Enrico Letta in una nota.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento