No decreto, ma abbassare toni. Lavorare per migliorare riforma

“Conviene a tutti abbassare i toni, anche al governo”. Enrico Letta, vicesegretario del Pd, invita alla calma tutte le parti in causa sulla riforma del mercato del lavoro. Anche Letta sostiene la necessità di affrontare la materia con un provvedimento non di urgenza: “Non si può fare un decreto su una materia così delicata – ha spiegato – e il Parlamento può sicuramente migliorarlo, noi lavoreremo per questo, ma dobbiamo tutti abbassare i toni. Credo abbia ragione il presidente della Repubblica a consigliarci di non vedere solo la parte che riguarda l’articolo 18, c’è tanto altro di buono per la sinistra in questa riforma”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento