Niente favole. Noi dobbiamo governare

Riduzione delle tasse sul lavoro, per consentire alle aziende di assumere a tempo indeterminato, riforma della legge elettorale, doppio turno alla francese. Subito anche il dimezzamento del numero dei parlamentari. Sono i primi provvedimenti del PD, se andrà al governo.

Poi una commissione d’inchiesta su derivati nelle banche e nella PA, mentre nella lotta contro l’evasione «bisogna agire sull’utilizzo del contante». Seguendo il grande bisogno d’Europa ma senza inseguire nessuno né «sparare bischerate. Noi scegliamo la verità, noi dobbiamo governare». Lo spiega Enrico Letta a Mario Castelnuovo, nel corso dell’hangout su La Stampa.it.

Guarda il video o leggi l’articolo su LaStampa.it

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento