PD è un partito popolare e non di funzionari

“Il Pd discute sulla democrazia del dopo Berlusconi, su come costruire un partito popolare e non di funzionari”. Ha sintetizzato Enrico con i cronisti i lavori della Direzione dedicati alla vita interna del partito. “Vogliamo costruire – ha spiegato Enrico- un partito aperto, rafforzando il rapporto con il territorio. È un percorso che comincia oggi, e che ha come obiettivo la costruzione di un grande partito”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento