Tra Fini e Berlusconi tregua finta

«La tregua tra Berlusconi e Fini è finta perchè i problemi sono tutti lì sul tavolo». Con queste parole Enrico ha commentato la situazione politica intervenendo a margine di un convegno organizzato dall’Abi sull’immigrazione. «Spero che questa settimana metta definitivamente chiarezza, perchè non sono finte, appiccicaticce tregue, che non cambieranno una situazione di grandissimo disagio, in cui sembra che la maggioranza sia arrivata al capolinea  – ha detto Enrico – nelle ultime ore non ci sono stati cambiamenti sostanziali. Stiamo in una condizione in cui ci trasciniamo da settimane: il Paese da 146 giorni aspetta un ministro della Sviluppo economico, da tre mesi il presidente della Consob».

Alla richiesta di un commento sulla mancata richiesta di fiducia del governo in Parlamento, Enrico ha dichiarato che «pur di rimanere attaccato alla poltrona un altro po’, non affronta i nodi che rendono questo governare incapace di governare».

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento