Venezia prove generali di elezioni 2013

«A Venezia stiamo facendo le prove generali per il 2013: è l’alleanza che batterà Berlusconi. Cominciamo battendo Brunetta nel 2010». È quanto ha detto Enrico – primo dirigente nazionale del Pd a sbarcare in laguna per sostenere la campagna di Orsoni contro il ministro Renato Brunetta – secondo il quale la battaglia di Venezia è per il centrosinistra «la madre di tutte le campagne elettorali», vista la rilevanza politica nazionale della larga alleanza che va dall’Udc all’Idv fino a Rifondazione comunista costruita dal candidato sindaco Giorgio Orsoni.

«Dobbiamo vincere e vincere al primo turno», ha detto, augurandosi che Venezia faccia scuola per il 2013: «Ci sono tre anni di tempo di cui abbiamo bisogno. Tre anni che servono al Pd per costruire l’alternativa al governo di centrodestra attraverso l’unità di tutte le opposizioni. Finalmente ci sono tre anni di tempo senza elezioni e senza congressi, un tempo che finora il Pd non ha mai avuto e che ci serve per sperimentare l’unità delle opposizioni in positivo, per l’alternativa di governo. Senza però ripetere – ha tenuto a precisare Enrico – l’esperienza dei 13-14 partiti del governo Prodi».

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento