Quirinale, vogliamo una scelta condivisa

“Lo ha detto Bersani e lo ribadiremo questa sera in direzione. Noi vogliamo andare all’elezione di un presidente della Repubblica largamente condivisa dal parlamento”.
Lo dice il vicesegretario del Pd Enrico Letta ospite di ‘Un caffè con…‘ a Sky Tg24.
Letta spiega che “in un momento di crisi così drammatico che stiamo vivendo l’idea di andare a una spaccatura in parlamento sull’elezione del Capo dello Stato ed eleggere un presidente alla ventesima votazione, con un voto di margine è una cosa che aggiungerebbe pena a questo avvitamento democratico”. Certo poi una “cosa è l’auspicio altra cosa è la realtà”. Il nostro auspicio “è di avere un presidente della Repubblica largamente condiviso che possa avere nel Paese quel consenso largo di cui ha goduto il presidente Napolitano in tutti questi anni”. E precisa: “Non c’è nessuna trattativa separata o nascosta, tutto avviene alla luce del sole”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento