Cordoglio per la morte di Barbara De Anna

palazzo chigiComunicato del Governo Italiano

Il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, esprime a nome personale e del Governo profondo cordoglio per la morte di Barbara De Anna, funzionaria dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni, ferita il 24 maggio scorso in Afghanistan.
“Siamo vicini ai familiari e a tutti i suoi cari – aggiunge Letta – una vicinanza che significa anche la gratitudine dell’intero Paese nei confronti di quanti, come testimoniato da Barbara De Anna, si impegnano coraggiosamente ogni giorno, anche nelle aree più difficili del mondo, per dare concretezza alla cooperazione e alla solidarietà tra i popoli”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento