Emendamenti? Puro buonsenso ritirarli

Queste sono “le prime primarie in cui e’ contendibile la scelta del candidato premier” anche per questo e’ giusto che vengano regolate e che lo si faccia la tavolo della coalizione. Lo dice Enrico Letta all’assemblea del Pd a proposito del mandato che verra’ dato a Pier Luigi Bersani per definire le regole delle primarie con gli alleati.
Per questo, aggiunge il vicesegretario del Pd, “riprendo quello che ha detto Bersani nelle conclusioni: restiamo ai testi presentati”, senza emendamenti. “Mi sembra una richiesta di buon senso”, dice Letta. Inoltre, sottolinea, il Pd chiede di dare mandato a Bersani a trattare con gli alleati per definire regole che “invoglino alla partecipazione e non a creare fili spinati”.
“Erano stati presentati alcuni emendamenti e sono stati ritirati, compresi quelli che chiedevano la separazione fisica tra il luogo di registrazione e quello del voto” ha concluso Letta.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento