Quirinale, il PD punta ad ampio consenso nella trasparenza

Il moltiplicarsi di indiscrezioni su sotterfugi e trappole a proposito del metodo per l’elezione del prossimo presidente della Repubblica, che si tratti di raccolte di firme o di offerte segrete di candidature, non corrisponde in alcun modo alla realtà dei fatti né tantomeno al metodo che il Pd ha intenzione di seguire.
Tutto avverrà alla luce del sole, secondo procedure chiare e trasparenti. Il Pd vuole raggiungere il massimo consenso tra i grandi elettori con l’individuazione di una figura in grado di incarnare efficacemente quel bisogno di corresponsabilità quanto mai necessario in questo travagliato momento della vita delle nostre istituzioni.

A questo fine, al tempo giusto il Pd e suoi gruppi parlamentari avanzeranno alle altre forze parlamentari le proprie proposte.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento