crisi economica

Prima il Paese e gli interessi dei cittadini

Enrico Letta

“O si rilancia, e si pongono al primo posto il Paese e gli interessi dei cittadini, o si chiude questa esperienza. Non ho alcuna intenzione di vivacchiare o di prestare il fianco a continue minacce e aut-aut. Quanto accaduto mercoledì scorso proprio mentre rappresentavo l’Italia all’assemblea generale delle Nazioni Unite – contestualità non casuale – è inaccettabile”.

Mi scuso con chi è costretto a emigrare

On the Transit by Flickr D. Lau (This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License).

Su La Stampa il Presidente del Consiglio risponde al lettore citato da Massimo Gramellini: “L’Italia può farcela, porteremo i ragazzi italiani ad avere la stessa preparazione dei nostri colleghi europei. C’è bisogno di meno burocrazia e più chance”.

Eco-bonus, ristrutturazione edilizia,bonus mobili

Progetti di ristrutturazione edile

Approvato dal Governo Letta il decreto legge per favorire la riqualificazione del patrimonio immobiliare italiano. Sale dal 55% al 65% il regime di detrazioni fiscali per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici. Incluse anche le misure antisismiche.

Telefonata tra Enrico Letta e Barack Obama

Barack Obama al telefono

L’Amministrazione americana conferma il proprio impegno a collaborare con i leader europei per promuovere un rapido superamento della crisi economica, prestando attenzione prioritaria alle politiche volte a fronteggiare la disoccupazione giovanile. Obama ha formulato l’auspicio di poter sviluppare quanto prima una personale collaborazione con il Presidente Letta già a partire del prossimo Vertice del G8 in giugno.

Letta-Rajoy, fronte comune per crescita e occupazione

Alla Moncloa incontro tra Enrico Letta e Mariano Rajoy

Il Messaggero ha seguito il viaggio spagnolo di Enrico Letta: “Non è possibile che i leader politici dell’Unione arrivino a considerare un fatto normale che un giovane su tre o peggio ancora un giovane su due siano senza lavoro. C’è bisogno che la lotta alla disoccupazione diventi l’ossessione principale dell’Europa”.

Manterremo gli impegni con Bruxelles

Letta e Barroso

Il Sole 24 Ore. A Bruxelles incontro tra Letta e Barroso. Il premier: “Sono venuto qui a Bruxelles a dire che il Governo farà la sua parte con le riforme, con la credibilità che la politica deve ritrovare, con la serietà di dire poche cose, ma quelle poche però le deve fare”.