Afghanistan, responsabilità e coesione

«Credo che lo Stato debba esprimere in un momento come questo senso di responsabilità e coesione». Lo ha dichiarato Enrico, oggi a Padova, rispondendo alla domanda dei cronisti su eventuali verifiche dell’impegno italiano in Afghanistan. «Nel lutto il Governo e tutti gli esponenti delle istituzioni hanno il dovere di stringersi attorno ai familiari dei nostri militari all’estero, in questo momento occorre dire e fare cose che siano utili alla sicurezza dei nostri soldati – ha aggiunto – in particolare chi sta al Governo deve avere a cuore questo aspetto, per non aggiungere pericolo al pericolo. Auspico da parte di tutti un atteggiamento di coesione».

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento