Bene Casini su coesione forze politiche, serve sforzo di solidarietà

Sfiducia, astensione o voto contrario? Sulla linea da tenere domani alla Camera dove si voterà il Rendiconto, Enrico Letta assicura: “Valuteremo in queste ore con tutte le opposizioni ma terremo un atteggiamento unito. Le opposizioni devono essere unite in questo momento”, ribadisce oggi a Cernobbio (Co), dalla VI edizione del Forum ‘Meridiano Sanita’. Per Letta, “l’atteggiamento di maggiore responsabilità nei confronti di questo Paese in questo momento è quello di arrivare a un cambio di governo”, avverte. Ed esclude la possibilità di fughe dell’ultima ora dal PD al Pdl: “Mi sembra molto difficile”, taglia corto.

Letta commenta anche le dichiarazioni di Pier Ferdinando Casini che ha parlato di armistizio fra le forze politiche per il bene del Paese: “Da Casini sono arrivate parole di grande responsabilità, intelligenza e buon senso. Il problema non è: PD o non PD. Il problema è che da questa emergenza il Paese ne esce con uno sforzo comune di solidarietà di tutte le principali forze politiche e di tutte le principali forze sociali: imprenditori, piccoli imprenditori, sindacati. Perché da una situazione come questa, con lo spread Btp-Bund e il costo del denaro a livelli folli che non si sarebbero mai immaginati, non se ne esce con una parte contro l’altra armata”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento