Bersani alla guida del Paese per uscire, tutti insieme, dalla crisi

“Bersani è il leader che unisce e in questo momento di grandi divisioni credo che sia la cosa più importante e la risposta più forte all’antipolitica”. Lo ha detto  Enrico Letta, a margine di un’iniziativa a sostegno del leader democratico promossa dal comitato locale che lo sostiene alle primarie del centrosinistra.

“Ha avuto il coraggio di mettere in gioco la sua leadership con le primarie – ha aggiunto – e credo che abbia regalato il migliore spot possibile per il PD e per tutto il centrosinistra. Credo anche che abbia già dimostrato da uomo di governo la sua grande capacità di innovare: per lui parlano le tante riforme approvate quando era ministro e che sono state a tutto vantaggio dei consumatori”.

“All’Italia credo che prima o poi serva un’alleanza tra moderati e progressisti  che le permetta di uscire dalla crisi e imboccare la strada della crescita. Credo che in questo momento di confronto vivace – ha spiegato, riferendosi alle polemiche tra i candidati alle primarie – non ci si debba scandalizzare per un po’ di peperoncino in più nelle singole dichiarazioni. Anzi, mi aspetto dal confronto Tv di lunedì prossimo di sentire quali sono le ricette non solo per vincere le primarie, ma anche per vincere le elezioni e governare il Paese.

Le alleanze? C’è la carta d’intenti del centrosinistra, ma credo che prima o poi e per il bene del Paese un’alleanza tra moderati e progressisti sia necessaria”.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento