Fini, parole su legge elettorale allontanano voto

«Con le parole sulle legge elettorale, forse la novità più interessante di Mirabello, Fini allontana le elezioni anticipate». È questa la convinzione di Enrico, oggi a Torino per la festa del partito. «Il sistema politico – ha affermato Enrico – non può andare avanti così, servono parlamentari non più nominati ma eletti dai cittadini». Quanto al discorso di Mirabello, per il vicesegretario del Pd il presidente della Camera «ha fatto il massimo che poteva fare nella sua funzione e nella condizione della destra italiana». «È l’8 settembre – sostiene Enrico – del centrodestra, il ‘tutti a casa’, ora si tratta di capire che cosa succederà e la sorpresa di Berlusconi e Bossi dimostra che la partita è tutta a destra». Per il numero due del Pd, «la campagna di Berlusconi per distruggere Fini non è riuscita e gli si è ritorta contro: oggi Fini è più forte come lo confortano i sondaggi che dimostrano che gli italiani sono stanchi del berlusconismo».

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento