Approvato il Decreto Fare

Enrico Letta in conferenza stampa nella sala stampa della Presidenza del ConsiglioIl Consiglio dei ministri ha approvato il Decreto Fare, un decreto legge recante misure urgenti in materia di crescita. Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha sottolineato, in apertura, che questo provvedimento – unitamente al disegno di legge in materia di semplificazioni che verrà discusso la prossima settimana in Consiglio dei ministri – ha come base le 6 Raccomandazioni rivolte all’Italia dalla Commissione europea il 29 maggio 2013 nel quadro della procedura di coordinamento delle riforme economiche per la competitività (“semestre europeo”).

In particolare, i diversi interventi rispondono alle raccomandazioni di semplificare il quadro amministrativo e normativo per i cittadini e le imprese, nonché di abbreviare la durata dei procedimenti civili, riducendo l’alto livello del contenzioso civile e promuovendo il ricorso a procedure extragiudiziali; sostenere il flusso del credito alle attività produttive anche diversificando e migliorando l’accesso ai finanziamenti;  intensificare gli sforzi per scongiurare l’abbandono scolastico e migliorare qualità e risultati della scuola; proseguire la liberalizzazione nel settore dei servizi e migliorare la capacità infrastrutturale, incluso nel settore  dei trasporti.

“Sono ottanta articoli per rilanciare l’economia perché gli italiani che vogliono fare possano rilanciare il nostro Paese” come ha spiegato il Presidente del Consiglio dei Ministri, Enrico Letta, in conferenza stampa.

Tutte le misure approvate nel comunicato stampa del Governo italiano sul Decreto Fare.

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento