Enrico Letta intervistato da Massimo Giannini a “Ballarò” su Rai3


“Sul rimborso delle pensioni bisogna essere onesti: il governo ha fatto quello che doveva fare. Non mi sento di criticarlo”. Sulla scuola: “Grandi riforme che riguardano milioni di cittadini devono essere fatte ascoltando tutti”. Sul suo rapporto con Renzi: “E’ stato tutto così alla luce del sole, che gli italiani si saranno fatti un’idea”. “L’Europa non sta cogliendo le opportunità che ci sono per uscire dalla crisi” “Gli 80 euro sono serviti a Renzi per vincere le elezioni europee. Sulla personalizzazione della politica Renzi è come Berlusconi. Non basta una persona perché le cose si risolvano”. Sul Pd: “E’ un partito in cambiamento ma è un partito che vince, e quando si vince le cose non si cambiano. Partito della nazione? Fino ad ora non capito che cosa è. Il tema degli impresentabili nelle liste del Pd in Campania è un problema serio. Non possiamo applicare una doppia morale”. (testo tratto da Rai.it)

Lascia il tuo commento